Claim fibre

  1. Home
  2. Claim fibre

Devo raggiungere il claim fibra nel mio prodotto finito, quali materie prime sono le più indicate?

L’EFSA, l’autorità europea per la sicurezza alimentare, ha da tempo emesso le direttive per reclamizzare il contenuto in fibre degli alimenti, distinguendo due claim, “fonte di” e “ricco in”.
Le fibre sono rappresentate dalla frazione non direttamente digeribile dall’apparato digerente, ed è stato dimostrato che esse, sebbene non abbiano un apporto energetico rilevante, sono ritenute benefiche per l’organismo in quanto fungono da regolatori del tratto intestinale da substrato per la flora intestinale, migliorando l’attività immunitaria in questo tratto dell’intestino.

Per raggiungere concentrazioni in fibre tali da evidenziare in etichetta il claim, è possibile utilizzare semilavorati integrali, oppure addizionare parti cruscali ottenute dalla lavorazione delle zone più esterne del seme di cereali e soprattutto legumi, frazioni ricche in questi componenti.
I processi di termotrattamento e purificazione applicati da CerealVeneta consentono di elevare la concentrazione delle fibre, permettendone un minore utilizzo nei prodotti finiti.

Alcune soluzioni per la tua necessità

Mettiti in contatto con i nostri tecnici per valutare altre soluzioni per Claim fibre

Contenuti di approfondimento

Menu