CerealVeneta propone semilavorati derivati dalla lavorazione di grani antichi quali grano saraceno, farro, quinoa, teff

In moltissimi ambiti alimentari quali bakery, pasta, snack e non solo, vengono proposti dal mercato quelli che vengono comunemente definiti “grani antichi”, ovvero varietà di grani e semi progenitori di quelli che sono i cereali moderni.
CerealVeneta lavora queste prime (tra le quali possiamo annoverare il grano saraceno, il farro, la quinoa e il teff) partendo dal seme integrale (oppure decorticato), attraverso i suoi impianti di termotrattamento e macinazione, offrendo un’ampia gamma di semilavorati.
Data la versatilità e la peculiarità di queste materie prime, possono essere trattati non solo i semi integrali, ma anche i loro derivati, in base al settore di applicazione e ai claim (nutrizionali e organolettici) che si vogliono ottenere:

  • La farina di grano saraceno termotrattata viene lavorata sia nella variante decorticata, caratterizzato da un aspetto liscio e pulito, sia nella varietà integrale, con alto contenuto di fibre e caratterizzato da una gradevole puntinatura che risulta ben visibile nel prodotto finito, conferendo un aspetto “rustico” particolarmente ricercato.
  • La farina di farro integrale può essere proposta sia nativa che termotrattata, caratterizzata anch’essa da una piacevole puntinatura tipica dei cereali integrali.
  • La quinoa e il teff, definiti oltre che grani antichi anche “superfood” per via delle loro qualità nutrizionali, sono proposti sia in forma di seme tostato sia in forma di farina tostata.

Questi semilavorati, grazie alla flessibilità impiantistica di CerealVeneta, possono essere “customizzati” sulla base della richiesta specifica del cliente, ed utilizzati in moltissimi settori quali bakery, gallette e snack, pasta, sostitutivi della carne, miscele. Possono essere anche lavorati in miscelazione tra di loro o con altri ingredienti, accrescendone quindi il valore nutrizionale ed organolettico.

Menu